New York Fashion Week: le nuove ispirazioni e i prossimi trend dalla moda newyorchese.


Dal 6 al 13 febbraio 2014, si sono accesi i riflettori sullaNew York Fashion Week, evento moda di elevata importanza dove hanno sfilato le collezioni fall-winter 2014/2015. Sappiamo che New York è, da sempre, il cuore pulsante dei nuovi trend suggeriti e proposti dalle collezioni presentate o dal vivo streetstyle che pullula la settimana della moda e non solo, ispirando i designer facendo diventare un’idea un must-have. Molte sono state le sfilate che si sono susseguite durante questa fashion week newyorchese, quindi ora non ci resta che sbirciare cosa indosseremo per il prossimo autunno-inverno.

Alexander Wang; sulla bocca e nelle lamentele di tutti per la sua scelta (azzardata) di sfilare al di là del ponte optando per una location situata a Brooklyn; propone una donna che ama sentirsi protetta nei suoi abiti, come una sorta di armatura, pronta ad affrontare situazioni estreme, magari la traversata per raggiungere Brooklyn?! La vera forza della collezione sono i colori vivi e decisi come il cobalto, il giallo e il fucsia dei giubbotti in tessuti tecnici passando per il grigio dei cappotti multi-tasche, il tutto abbinato a bellissimi e rigidi stivali piatti con ginocchiere in cuoio lucido.

Dalla collezione di Anna Sui ci lasciamo conquistare e avvolgere dalle pellicce, dai gilet in maglia, dai cappotti dagli ampi baveri e dai tagli a kimono per una silhouette rilassata e morbida. Gli abiti sono impreziositi da ricchi decori di perline per una collezione passionale e ricercata dai colori intensi come il rosso, viola, blu navy e nero.

BCBG Max Azria ha colto nel segno conquistandomi con ogni capo che ha sfilato sulla catwalk, proponendo una collezione che diventerà un faro per la prossima stagione invernale. I materiali oscillano dalla preziosità della pelliccia alla consistenza della maglia e della lana, ma soprattutto sono antifreddo. La palette di colori, che gioca su un delicato effetto grafico, si declina dal cipria al cammello, dal turchese al lilla, dal blu notte al cemento, per un effetto glamour che lascerà il segno.

Se siete amanti del Wester e il vostro alter ego è una cowgirl non potete non amare le ispirazioni del brand Cushnie et Ochs. Le due designer sognano una donna con cappelli cowboy, bustier di raso con pizzo e gonne a balze in seducente pizzo nero, per un mood Wester chic e metropolitano. Interessanti sono anche gli abiti dalle scollature geometriche a punta con il décolléte in vista, per una donna sexy e sicura di sé.

Linee squadrate, tonalità pastello a fantasia e il color block per un richiamo degli anni ’90, queste sono le proposte di 3.1 Philipp Lim. I cappotti sono arricchiti da pannelli patchwork multicolor e i pantaloni sono morbidi e ampi dalla vita alta che evidenziano la silhouette. Vero must-have della collezione sono le pochette con le scritte “totes” e “cash” in rilievo.

Infine, concludiamo con il raffinato e intellettuale richiamo artistico di Ruffian, difatti le opere del pittore fiammingo, del quattrocento, Petrus Christus vengono stampate sui primi capi che aprono la sfilata. Inoltre, l’epoca celebrata viene evocata nelle gonne a corolla e nelle gorgiere di organza. Le lunghezze sono midi e i capi colorati di vermiglio, giallo limone, bianco, celeste e pistacchio.

Alexander Wang alexander-wang-2 anna-sui 2 anna-sui 3 bcbg-max-azria 2 bcbg-max-azria 3 cushnie-et-ochs- cushnie-et-ochs-2 philipp-lim1 philipp-lim-3 ruffian-2 ruffian-3

Edited by Silvia Berardi – So Stylish S by S

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...