Sweet Playsuit


Non credevo che alla tenera età di soli 25 anni avrei mai sentito uscire dalla mia bocca le parole “questa cosa qui andava di moda ai miei tempi” eppure, a quanto pare, i cicli e ricicli storici della moda ultimamente mi hanno costretto a ricredermi.

Il ritorno della moda anni Novanta d’altronde è, oramai, un’inquietante dato di fatto che, se non fosse per il recupero del mio amato stile grunge con tutti gli annessi e connessi, mi farebbe semplicemente deprimere constatando che sono sufficientemente avanti con gli anni per aver già vissuto il ritorno di uno stile.

Nostalgia e angoscia per gli anni che avanzano a parte, l’articolo del giorno è dedicato a quella che oggi viene definita playsuit ma che, chi come me si ricorda di averla indossata durante tutta la propria infanzia, sa che il nome originale, certamente molto meno chic ma sicuramente più universalmente noto, è salopette.

La salopette originale nasce in denim come divisa da lavoro per gli operai e, com’è capitato molto spesso per altri indumenti, viene in qualche modo notata e rivisitata dall’industria fashion passando dai cantieri alle passerelle al guardaroba giovanile in tempo record.

Come accade sempre nel caso di questi indumenti, per così dire, “riciclati” l’originale, ovvero la salopette Levis in denim, rimane sempre il pezzo migliore ma certamente la creatività della moda è servita a produrne per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Con l’estate che avanza questo indumento potrebbe diventare un pezzo cardine del vostro guardaroba, in quanto pratico come e più di un vestito, non solo perchè vi veste dalla testa ai piedi senza perdere troppo tempo in abbinamenti ma anche perchè vi permette di mantenere la stessa comodità di un paio di pantaloni.

Come ho detto oramai ve ne sono davvero per tutti i gusti da quelle in seta per le occasioni più eleganti a quelle corte in jeans o cotone per un look giornaliero più sbarazzino.

Come sempre il mio consiglio è quello di cercare tra i mercatini e i negozi dell’usato per scovare un’originale anni Novanta (anche nel remoto caso che abbiate conservato quella che indossavate alle elementari o al liceo non fate l’errore di provare a rientrarci potrebbe essere più deprimente della constatazione che siete abbastanza vecchie da averne già posseduta una!!!) lunga o corta in denim.

Se la vostra ricerca non dovesse andare a buon fine non temete, qualsiasi marchio più o meno low cost ne ha presentate almeno un paio per la nuova stagione.

Urban Outfitters, ad esempio, quando si tratta di revival è praticamente inbattibile grazie alla varietà di marchi alternativi (tra questi vale la pena notare le playsuit proposte da Cooperative) e alla sua personale linea di abiti vintage.

Se non sapete proprio dove sbattere la testa il mio modesto consiglio è quello di andare su una classica salopette corta in denim che può essere utilizzata di giorno con un crop top (magari a righe in stile Saint Tropez) e un paio di sneakers o espadrillas ma che può diventare un perfetto outfit serale se abbinata con un sandalo gioiello flat o col tacco e un bel blazer di seta (o perchè no uno di quei kimono di cui abbiamo parlato nello scorso articolo).

Io personalmente ne posseggo più di una perchè mi piacciono davvero molto.

Vado particolarmente fiera dell’ultima che ho acquistato in un piccolo negozio vintage a Brick Lane (per chi fosse interessata il negozio si chiama Porcelain and Red e lo potete seguire anche su Facebook).

Si tratta di una playsuit a stampa floreale dei primi anni Novanta perfetta sia con le ballerine che con i sandali col tacco e che credo proprio diventerà il mio fiore all’occhiello per questa estate.

Spero di avervi dato almeno qualche consiglio utile su questo argomento perciò non vi resta che usare un po’ di fantasia, ricordare i bei tempi andati e strisciare la vostra carta di credito nel negozio vintage più vicino a voi!!!!

image (1) image image (2)

Edited by Beatrice Gerardi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...