TREND ALERT: ETNOMORPHIC


In una realtà sempre più multietnica è inevitabile che si crei una certa commistione di razze e stili. Anche per designers e fashion addicted!

Prendono in prestito pezzi chiave ed ispirazione da altre culture offre sempre un vasto range di opzioni.

Così, sempre più designers provenienti da diverse etnie continuano a lasciare il segno nel mondo della moda, venendo a creare un panorama vario e variopinto.

Per questa PE 2014 la tendenza etnica non si focalizza attorno ad un solo gruppo culturale o su una singola area geografica del mondo: dai nativi americani all’Estremo Oriente, dall’India al Kurdistan. Non sarà un camuffarsi, e voi non sarete mascherati.

La moltitudine di culture diverse usate come ispirazione hanno dato i loro frutti portando ad una ampia gamma di dettagli etnici ed inusuali, anche applicati ad indumenti tradizionalmente occidentali.

Il risultato finale sono pezzi passe-partout da integrare al restante contenuto della vostra cabina armadio e, grazie al particolare trending di stampe full colours, diversificano lo stile singolare.

I materiali sono molteplici e nettamente diversi tra loro, appunto abbracciando le più svariate culture, così come i colori. I volumi si ampliano, così come le lunghezze di camicie ed abiti.

In un presente in cui in tempo reale si può essere in qualunque parte del mondo, basterà poco per essere in linea con la tendenza etnomorfa: sarà sufficiente essere noi stessi, cittadini cosmopoliti di una società ormai senza confini geografici!

Da Prada ad Alexander Mc Queen, da Valentino a Cèline.

3 6 7 10 13 14

 

Edited by Aglaia Restuccia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...