HA 40 ANNI L’ICONA GLAM DELA MODA: KATE MOSS


foto 1(27)Katherine Ann Moss detta Kate, nata a Croydon il 16 Gennaio 1974, super modella e stilista britannica, comparsa sulla copertina di oltre 300 riviste e oltre che modella, Kate è universalmente riconosciuta come icona della moda.

Il suo stile le ha fatto ottenere numerosi riconoscimenti, fra cui quello del “Consiglio degli stilisti d’America” di essere inserita nella lista delle donne meglio vestite al mondo.

Nata in un centro suburbano di Londra, sua madre Linda fa la barista, suo padre Peter è invece un agente di viaggi. All’età di 14 anni, viene scoperta da Sarah Doukas, la fondatrice dell’agenzia di moda Storm, in un aeroporto di New York.

Kate Moss non rientra in alcun modo nei canoni di bellezza del periodo, rappresentati da modelle statuarie come Claudia Schiffer, Cindy Crawford ed Elle Macpherson.

La Moss è infatti relativamente bassa e decisamente magra, inizialmente risulta difficile per la Doukas farle ottenere un contratto; tuttavia nel Marzo 1990, le venne offerto un servizio fotografico per la rivista inglese “The Face”. Le foto ottengono notevole successo, rendendo la Moss un volto noto sulla scena della Moda.

Grazie al suo aspetto alternativo, la modella viene associata al movimento “grunge” promosso da band come i Nirvana.

Subito dopo, lo stilista Calvin Klein, scelse la Moss per una trasgressiva campagna pubblicitaria che rese la modella internazionalmente famosa.

Seguono a quell’esperienza le passerelle dell’Alta Moda di New York, Parigi e Milano.

Nella sua carriera la Moss ha sfilato con praticamente tutti i più grandi marchi della moda.

Nel luglio del 2007, con un guadagno stimato intorno ai 9 milioni di dollari annui, la rivista Forbes ha nominato Kate Moss la seconda modella al mondo di maggior successo, posizione confermata anche nel 2008 e 2009.

Nel 2012 prende parte alla presentazione dei giochi Olimpici di Londra e oggi nel 2014 in occasione dei suoi 40 anni, PLAYBOY foto(8)l’ha voluta sulla cover di Gennaio/Febbraio 2014, dove ha ancora lo sguardo di quando aveva 17 anni, sembra come se il tempo si fosse fermato ai suoi esordi.

Kate oltre ad essere una supermodella, ha fatto strada anche come stilista; nel 2007 disegna un’intera collezione per la catena di negozi “Topshop”, e per il lancio la Moss si mostrò in vetrina del negozio di Oxford Street come manichino umano, creando grande scalpore fra gli avventori.

Ma arriviamo a parlare dello scandalo conosciuto da tutti dove la Moss ne è protagonista. Il 15 settembre 2005 la rivista britannica “Daily Mirror” pubblica in prima pagina e in un ampio servizio, alcune fotografie dove la ritraggono mentre, insieme al compagno del momento Pete Doherty nell’atto di consumare cocaina. Nei periodi immediatamente successivi allo scandalo, la maggior parte dei contratti di Kate Moss vennero annullati, a partire da quello di Stella McCartey. La stessa posizione viene presa da Chanel e Burberry.

La modella è così costretta a chiedere pubblicamente scusa in conferenza stampa,ammettendo le proprie responsabilità.

In sua difesa, invece, si schierarono la collega Naomi Campbell, l’ex-fidanzato Johnny depp e lo stilista Alexander McQueen, e mentre Christian Dior continua a farla apparire come propria testimonial, la rivista “W” le dedica la copertina di Novembre 2005. Nello stesso mese naufraga la relazione con Doherty, e dopo essere stata indagata per uso di sostanze stupefacenti, il 16 giugno 2006 Kate viene scagionata da ogni accusa.

foto(9)Il suo talento, la sua innata natura di essere modella, il suo stile, la fanno risalire più forte di prima; nel novembre 2006 la Moss ottiene il riconoscimento di “Modella dell’anno” dal British Fashion Award. A distanza di 12 mesi dallo scandalo, la Moss mantiene ben 18 contratti; secondo la rivista “Forbes” dopo lo scandalo ha triplicato i propri guadagni.

Ma cosa avrà di così speciale la Moss?

Indubbiamente il suo stile; Kate Moss non passa mai di Moda, con i suoi capelli biondi sempre un po’ arruffati, lo sguardo malizioso e un trucco nudo dall’animo rock.

La cosa bella di lei è che è una donna audace e avanti mille anni; prende ispirazione da qualsiasi cosa, vecchie immagini di eroine, un paio di scarpe, un incredibile abito vintage.

Sono 8 le parole chiave che descrivono il suo stile:

pelle nera, rimane uno dei suoi must per ricreare quell’allure rock assolutamente perfetta.

Evening, per la sera Kate punta spesso sui long-dress, ma senza mai rinunciare al suo tocco personale, arete con sottoveste, nero con accessori punk o verde smeraldo con una giacca di elle casual.

Golden girl, bagliori metallizzati, ricami preziosi e strass all over.

Trench, oggetto must alla quale una diva del suo calibro non rinuncia mai.

Skinny pants, come porta gli skinny Kate, nessuno mai.

Venus in fur, la Moss va pazza per le pellicce di ogni foggia.

Mini-dress, un passepartout, elegante e chic, che sfoggia spessissimo.gispy vibe, long skirt printed da gitana, accessori folk.

foto 1(28) foto 4(15) outfit km copia

Edited by Carol Di Folco

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...