New York Fashion Week: la magia di Oscar de la Renta.


Nella location del Damrosch Park del Lincoln Center è andata in scena, dal 5 al 12 settembre, l’imperdibile New York Fashion Week.

Appuntamento importantissimo per il mondo del fashion, dove tutti i riflettori sono puntati sulla grande mela per catturare le nuove tendenze per la prossima stagione, perché si sa New York in tendenze non è seconda a nessuna! Per questo buyer, giornalisti, fotografi, blogger e, i fortunati, invitati, si ritrovano lì per assorbire il più possibile quello che di nuovo e sorprendente propongono gli stilisti newyorkesi.

Quest’anno però, a mio avviso, non c’è stato nulla di davvero fantastico, nulla da meritarsi un sonoro e sorpreso:”Waaauuu!!!“; tutto viaggiava sulla linea sottile e qualunque della normalità, guardavo le proposte degli stilisti, che facevano sfilare sulla catwalk, e pensavo:”Dove sono i capolavori?!”, “Dove sono le tendenze?!”, “Dov’è la New York Fashion Week?!”. Tutto era proiettato sul business, sulla smania di vendere e NON sorprendere. Dove anche lo street style è stato senza shock. Al punto da chiedersi:”Come mai una settimana?! Basterebbero tre o al massimo quattro giorni per essere generosi.” Senza parlare del flop della sfilata di Victoria Beckham, dove l’unica sorpresa è stato il sorriso strappato ad Anna Wintour, provocato, ovviamente, non dagli abiti, ma dalla figlioletta della “stilista”, che sedeva in prima fila con il papà David.

Proprio nel momento in cui si poteva solo sperare in un miracolo per sollevare questa NYFW, nella penultima giornata di show, arriva Lui, Oscar de la Renta. Ecco dove si nascondevano le visioni, ecco dove sono i capolavori! E in un attimo, è magia. Sì, proprio così, magia pura e non solo… Gli abiti da cocktail, del Maestro, si colorano di toni brillanti, come il verde lime, il romantico rosa salmone e il solare e intenso giallo. L’eleganza e la signorilità è immancabile nelle sue sfilate, visibile negli abiti dal classico e mai scontato accostamento del bianco e nero e dall’intenso blu, caratteristiche che emergono anche dai veli, che leggeri accarezzano il capo di una Donna delicata e preziosa. Preziosa come i gioielli applicati sugli abiti, che emanano una luce da creare un’aurea intorno a questa Donna eterea e senza tempo. Gli abiti da sera sono un tripudio di veli, come il mini e il maxi dress rosa salmone, passando per abiti dalle gonne ampie in turchese, nero e verde, che il tessuto simula il coccodrillo; concludendo con un abito giallo arricchito da delicate foglioline nere, di un’eleganza disarmante. Ma un appunto speciale va al raffinatissimo abito in oro, impalpabile e leggero come se fosse, realmente, realizzato di sottili filamenti d’oro.

Edited by Sivia Berardi

De-La-Renta-clpi-RS14-2585_main_image_defile De-La-Renta-RS14-2082_main_image_defile De-La-Renta-RS14-2185_main_image_defile De-La-Renta-RS14-2277_main_image_defile De-La-Renta-RS14-2480_main_image_defile De-La-Renta-RS14-2509_main_image_defile De-La-Renta-RS14-2595_main_image_defile

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...